'Sacrificio di Isacco' torna agli Uffizi

E' visibile di nuovo agli Uffizi il "Sacrificio di Isacco", del Caravaggio: il dipinto, concesso in prestito per due mostre a Milano e a Forlì negli ultimi dieci mesi, è stato collocato nella sala 91, la stessa che offre la vista, fra gli altri, di Giuditta che decapita Oloferne di Artemisia Gentileschi e di David e Golia di Guido Reni e nella quale, nelle settimane scorse, è stata allestita una nuova cornice-teca. "In questi ultimi decenni - ha dichiarato il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt - il lavoro di Michelangelo Merisi ha assunto un ruolo di primissimo piano. Tanto da divenire una delle opere identitarie del nostro museo. Per questo si sono attivate le procedure che inseriranno presto il Sacrificio di Isacco nella lista delle opere inamovibili".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Impruneta

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...